Ge.Sat

Eventi

 

 

Premio best practice

Premio best practice

 

29 Maggio 2014: L’Ospedale San Jacopo di Pistoia vince l’ottava edizione del ”Premio Best Practice patrimoni pubblici” nell’ambito del FORUM PA 2014

E’ stato il presidio ospedaliero San Jacopo di Pistoia a salire sul podio e a classificarsi al primo posto nel “Premio Best Practice Patrimoni Pubblici” collegato all’ottavo “Forum nazionale sui patrimoni immobiliari urbani territoriali e pubblici” nell’ ambito del Forum della Pubblica Amministrazione che si è svolto a Roma dal 27 al 29 maggio scorsi.

Il premio ha di fatto promosso la realizzazione, la gestione e la valorizzazione dell’ospedale San Jacopo come una delle esperienze progettuali più innovative a livello nazionale, che si è sviluppata in partnership tra ente pubblico, l’azienda sanitaria pistoiese e imprese private: SA.T. (la società a cui è stata affidata la costruzione dei 4 ospedali della Toscana) Ge.SAT (la società alla quale SA.T ha commissionato la gestione dei servizi sanitari e non commerciali), EFM (la società di ingegneria gestionale ed informatica, impiantistica).

Nell’Ospedale San Jacopo di Pistoia la progettazione, la costruzione, il coordinamento strategico ed operativo del processo edilizio integrato con l’utilizzo del project financing (la finanza di progetto che in presenza di scarsità risorse pubbliche con un unico appalto oltre alla struttura sanitaria pistoiese sono stati costruiti anche gli ospedali “gemelli” di Prato, Lucca e Massa) fino all’attuale concessione in gestione di dei servizi non sanitari (dalla ristorazione allo smaltimento dei rifiuti, dalla sterilizzazione al trasporto meccanizzato, ecc…) sono state riconosciute in questo importante appuntamento di livello nazionale quale possibile modello di riferimento per altre pubbliche amministrazioni.

Nel ricevere la targa e l’attestato di riconoscimento, insieme all’intero gruppo aziendale direttamente interessato, il direttore generale era visibilmente soddisfatto.

“Un premio – ha detto il DG – che ricompensa il lavoro svolto soprattutto in questi anni, e gratifica quanti hanno danno vita ad un sistema nel quale il controllo, la sicurezza, la funzionalità e la trasparenza sono punti di forza imprescindibili per garantire ai nostri cittadini una sanità pubblica di altissima qualità ed efficienza”.

“L’integrazione operativa tra pubblico e privato, nella realizzazione e nella gestione del nuovo ospedale di Pistoia – hanno aggiunto il dottor Roberto Biagini e l’ingegnere Fabrizio D’Arrigo, responsabili della costruzione e della successiva gestione -, ha già permesso di conseguire tangibili risultati: razionalizzazione dei costi e delle procedure, monitoraggio costante sull’andamento dei servizi con una ripartizione reale delle competenze e dei rischi”.

Sono più di 1,2 milioni le transazioni tracciate e gestite in questi primi 10 mesi nel San Jacopo e tra queste: 6.000 interventi manutentivi, 1.300 richieste per interventi di igiene ambientale, 8.500 consegne per oltre 175.000 pasti, 55.000 cicli di sterilizzazione per ferri chirurgici con 138.00 kit lavorati, 850.000 articoli per lavanolo e 300 tonnellate di rifiuti smaltiti.

“Abbiamo dimostrato che è possibile avviare e vivere quotidianamente un nuovo metodo di gestione manageriale degli investimenti creando un diverso clima e approccio di collaborazione e controllo tra operatori pubblici e privati – ha evidenziato il direttore amministrativo – finalizzati a una migliore gestione della risorsa pubblica nell’interesse primario dei cittadini, ma anche di tutto il personale sanitario”.

Fonte: Azienda USL 3 di Pistoia

http://www.usl3.toscana.it/Sezione.jsp?titolo=L%27Ospedale%20San%20Jacopo%20vince%20l%27ottava%20edizione%20del%20%27%27Premio%20Best%20Practice%20patrimoni%20pubblici%27%27%20nell%27ambito%20del%20FORUM%20PA%202014&idSezione=4763

Per scaricare il progetto presentato:

http://www.efmnet.it/wp-content/uploads/2014/05/Scarica-il-progetto-presentato.pdf

honeypot@ge-sat.it